L’umiliante dibattito sul presidente

 

L’umiliante dibattito sul presidente

Lorenzo Matteioli

17 Aprile 2013

Il dibattito sul nuovo presidente della Repubblica, se così si può chiamare la gazzarra mediatica in corso, è umiliante. La spubblicazione di nomi improbabili e improponibili in  una guerra di bruciature e contro bruciature è forse uno dei livelli minimi raggiunti dalla dialettica della politica in Italia. La Presidenza è sempre stata nella storia della Repubblica un luogo di minimalità e di compromessi ambigui e mai al “meglio”. Forse con la sola eccezione di De Nicola e di Einaudi i personaggi usciti dai compromessi e dalla diagonalità del processo sono sempre stati modesti e in qualche caso decisamente squallidi, dove Scalfaro rappresenta l’emblema più deprimente e significativo.

La cosa scoraggiante è che il sistema non sembra in grado di proporre nomi effettivamente apprezzabili sul piano della dignità culturale, della statura politica e della personale storia: gli stelloncini fatti da Travaglio sono significativi.

Sull’esercizio di Travaglio va notato il grottesco e umiliante per lui profilo di Prodi: ovviamente il settarismo fazioso di Travaglio ha vinto sulla sua competenza e sulla serietà della sua documentazione. Una caduta di stile imbarazzante per il grande fustigatore. Nessun personaggio rappresenta meglio di Prodi il degrado della casta politica italiana: che Travaglio non abbia il coraggio di dirlo è il marchio della sua dipendenza dalla conformità grillina. Anche Travaglio ha paura di Grillo?

Resta una speranza vaga: che il processo di bruciature e contro bruciature, di contro-doppie-intra furbizie finisca per scottare gli stessi furbissimi presuntuosi kingmakers e che, a completa sorpresa di tutti, dal mostruoso pasticcio esca il nome sublime e massimo.

Wishful thinking.

PS Legno Storto ha sospeso la pubblicazione dopo la morte del Direttore Responsabile Dr. Antonio Passaniti. Una perdita seria per il dibattito politico in Italia. Legno Storto era  uno dei pochissimi luoghi di dibattito moderato liberale attivo, libero, e vivace.

Ringrazio i miei 46 lettori se vorranno promuovere il mio blog fra amici e conoscenti. LM

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’umiliante dibattito sul presidente

  1. Angela Lm Alessi ha detto:

    Peccato per il Legno Storto N a m a s t e ‘ Angela Lm Alessi Mob1 Karnataka +91 8197060519 Mob2 Andhra Pradesh +91 7702497955 Skype angelalmalessi aa@angelalmalessi.com alma@ecosustainable.net http://www.angelalmalessi.com FaceBook angelalmalessi

    _____

  2. Massimo Pugliese ha detto:

    Mi chiedo quale persona fisica possa rappresentare una nazione che di fatto non esiste. E se ci mettesimo un robot da resettare al contrario di come gira l’economia? Non ci costerebbe nemmeno per spese di rappresentanza e di trasferte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...