L’inglese di Renzi

L’inglese di Renzi

Molta ironia si fa sull’Inglese di Renzi, ma ci sono commenti da fare.

  1. l’inglese di Renzi è decisamente migliore dell’Italiano di Obama, Merkel, Hollande, Putin, Cameron, Schultz… ma anche dell’Italiano di molti nostri membri del Parlamento Senatori e Deputati della Repubblica, e dell’Italiano di molti giornalisti…
  2. è vero che è malconcio ma è anche molto migliore (lo dico per esperienza diretta e personale) dell’inglese di molti nostri diplomatici e funzionari del Ministero Affari Esteri, compresi ambasciatori illustri.
  3. l’Inglese di Monti non era molto migliore.
  4. L’Inglese di Renzi è malconcio ma ha una caratteristica importante: Renzi lo parla.

Renzi ha altri difetti: dovrebbe occuparsi seriamente di economia, di sprechi clientelari, di Marino, degli sciali regionali, dell’assurdità dei migranti e di come li gestisce Alfano…per esempio.

Dovrebbe parlare di meno in Italiano.

Il problema del suo inglese non è una priorità del paese.

LM

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a L’inglese di Renzi

  1. Antonio Casella ha detto:

    Esatto. Sei sempre in gran forma Lorenzo.
    Antonio

  2. alba.chiavassa@gmail.com ha detto:

    Questo é proprio carino

    Inviato da iPad

    >

  3. Federico Tamburini ha detto:

    Simpatico, intelligente,ironico commento e grandi veritá! Fritz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...