Continent Isolated 2

Continent isolated 2

http://link.economist.com/view/5356bdcf899249e1cca0ff7e469fg.vu4/cdb40e72

Il commento dell’Economist: L’impensabile è diventato irreversibile

Uno strappo tragico: Pessimista su tutta la linea: la rinuncia a fare parte alla più grande area di mercato libero da confine e divisioni costerà cara all’Inghilterra.

L’economia mondiale: Una recessione in agguato. Il voto inglese congelerà gli investimenti in tutto il mondo.

Il Primo Ministro Inglese: Un errore colossale, imperdonabile. Uno sbaglio che cambierà la nazione. Una ferita  che segnerà l’Inghilterra per decenni. David Cameron lascia l’ufficio con ignominia.

La reazione Europea: Stupore e incredulità: i leader europei non si sono mai resi conto e non hanno mai contemplato la possibilità di uscita dell’Inghilterra. Il problema adesso è evitare che altri paesi facciano la stessa scelta sull’onda psicologica che render piùà aggressive le tendenze nazionaliste presenti in tutta l’Europa.

LEconomist non fa cenno alle responsabilità di Bruxelles.  Burocrazia assurda autoreferenziale, lontananza dai problemi dei paesi, incomunicabilità, isolamento. Arroganza.

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...