Perché M5S, Grillo e Raggi sono impastati a Roma

 

 

Lorenzo Matteoli 5 Ottobre, 2016

 

Si capisce poco di quello che succede a Roma anche perché i media non raccontano. Virginia non racconta. Grillo grida e non dice, o peggio nasconde deliberatamente.

Virginia Raggi ha vinto (anche) con i voti della destra romana.

Tutti gli assessori in fuga fanno dichiarazioni criptiche sulle ragioni della loro fuga, o rinuncia (o cacciata). L’unico che ha detto qualcosa di più chiaro, il giudice Tutino: ha detto di aver ricevuto una valanga di messaggi ostili e offensivi. Gli altri hanno fatto riferimenti oscuri ed equivoci.

Per la Muraro racconta tutto la sua “storia”.

Ci si chiede da chi le pressioni e gli insulti e le minacce?

Evidentemente da chi vuole altre scelte, altri uomini, altre donne e ritiene di avere “titolo” per esprimere queste esigenze.

Il ragionevole dubbio è che Virginia Raggi subisca pressioni da qualcuno e non sia libera di scegliere e decidere, perché tutte le sue scelte sono regolarmente bocciate da pressioni esterne che solo il giudice Tutino ha denunciato senza peraltro qualificarle in modo preciso.

Grillo ha messo Virginia Raggi sotto controllo e tutela, ma non ha detto “da chi” la vuole tutelare. La sensazione è che le pressioni vengano da chi l’ha votata.

Ma sicuramente non dai voti grillini.

L’ipotesi dunque è che Virginia Raggi potrebbe essere condizionata da chi ha controllato Roma negli ultimi 20 anni.

Grillo per il momento mette il bavaglio ai suoi: chissà cosa sanno i suoi che lui non vuole si sappia. Non male come trasparenza….zà….zà….

Forse i Grillini, Grillo, Casaleggio, Raggi etc. non sono poi così diversi dal resto della palude, anzi forse sono peggio.

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Perché M5S, Grillo e Raggi sono impastati a Roma

  1. Pingback: Continua la palude romana a 5 Stelle | matteolilorenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...