Marino assolto (per ora) sugli scontrini, ma come sindaco fu comunque una frana.

 

Aspetterei gli appelli per cantare l’assoluzione di Marino, e comunque non è sugli scontrini (ambigui e doppi) che si è giocata la sua vicenda, ma sulla sua competenza e capacità gestionale di Sindaco: la situazione attuale di Roma è il tragico documento. Vero che non è  tutta sua la responsabilità dello sfacelo (Veltroni e Alemanno ci hanno dato dentro) ma lui non fece molto per affrontare la catastrofe…quasi nulla a parte le gite in bicicletta molto fotografate.

Sui trasporti, sulla spazzatura, sulla manutenzione delle strade? Vuoto.

I sorrisetti conformi di Bianca Berlinguer sono a sbalzo su una sentenza che sarà molto discussa, ma tutto fa brodo nell’attuale assalto alla diligenza dei redivivi fossili del PCI.

In Italia, grazie alla interpretazione demagogica della democrazia, si è trasformato il governo del popolo (attraverso la delega agli eletti) in una grottesca minestra assembleare dove nessuno è responsabile e tutti pretendono di comandare senza averne né delega, né competenza.

(Lorenzo Matteoli)

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...