La Vergogna insopportabile del DAT

 

Lorenzo Matteoli

Scarborough 15 Marzo, 2017

 

Non riesco a trovare nel mio vocabolario culturale, antropologico e stradale espressioni di disgusto e di disprezzo adeguate a commentare questa legge.

L’emblema della vigliaccheria, irresponsabile, pseudo cattolica che solo una classe politica ipocrita e imbelle può concepire e che condanna i malati terminali a morire lentamente di fame e di sete nel tormento di dolore, acuto, continuo e insopportabile della loro letale malattia.

Lasciando i medici intelligenti, pietosi e comprensivi esposti al ricatto delle invidie e delle denunce di colleghi vigliaccamente moralisti e probabilmente interessati per odiosi scopi di carriera.

Addirittura più sano moralmente, e civile, il pragmatismo mercantile svizzero che offre a prezzi di concorrenza commerciale una morte dignitosa e serena nelle periferie industriali delle sue pulitissime città. Una prassi che i nostri pruriginosi pseudo-cattolici politici condannano con laido moralismo per difendere la loro disgustosa ipocrita vigliaccheria.

Et de hoc satis.

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La Vergogna insopportabile del DAT

  1. Antonio Casella ha detto:

    Assolutamente d’accordo con te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...