Vendere bottiglie di birra in Piazza San Carlo 1100 feriti da cocci di vetro

 Vendere bottiglie di birra in Piazza San Carlo

1100 feriti dai cocci di vetro

 

Non tocca al sindaco ricordarsi di rinnovare il divieto di vendita delle bottiglie di vetro nelle manifestazioni di piazza. Si tratta di una ordinanza che dovrebbe essere automatica. Se non viene fatta automaticamente gli uffici responsabili della sicurezza lo dovrebbero ricordare e provvedere.

Certo il sindaco alla fine è responsabile di tutto e questo consente la vita tranquilla e sonni sereni dei solerti funzionari: se va bene va bene, se va male la colpa è dell’assessore o del sindaco.

Esenti da responsabilità, legibus soluti.

Quando ero assessore (fra l’altro anche agli impianti elettrici) sono stato processato e condannato perché il custode di un cimitero aveva infilato una spina tripla con attaccato un televisore e un tostapane (ispezione e denuncia a cura dell’ASL) e a nulla è valsa la difesa di Fulvio Gianaria uno dei più bravi avvocati penalisti in Torino. Ero un assessore socialista e il giudice fu giustamente rigoroso e puntuale. Nessuna attenuante.

Non potevo non sapere.

Pagai di tasca mia come prevedevano le regole.

Ma ci si potrebbero fare domande.

Quanto si guadagna a vendere birra abusivamente in Piazza San Carlo ai 40 mila assetati tifosi della Juve? Supponiamo 10 mila bottigliette di birra vendute, supponiamo un Euro di margine cada-bottiglia, totale guadagno 10 K Euro per tre ore di lavoro. Calcolo prudente.

Ci sta una mancia da 1000 Euro?

Diceva Andreotti…a pensare male si fa peccato…

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...