Il giorno della memoria

 

Una riflessione severa del Presidente della Repubblica e un invito a riflettere su come sia stato possibile che un intero Paese abbia perso il senso comune e la coscienza civile e si sia reso complice e responsabile dello sterminio degli Ebrei in Europa nell’orrore della criminale volontà politica, del programma esecutivo e intellettuali e popolo.

Una incancellabile vergogna storica.

Dobbiamo fare molta attenzione al disinteresse e alla indifferenza che sono il primo passo verso la connivenza e la complicità. Le malattie più micidiali e disgustose cominciano con sintomi banali, sia negli uomini che nella società.

Noi che siamo sconvolti nel ricordare come i nostri padri sono stati coinvolti in quella orrenda storia vediamo con angoscia oggi di nuovo il disinteresse, l’indifferenza e purtroppo anche l’attenzione a discorsi di becera semplificazione che dietro la richiesta di ordine e pulizia nascondono il germe dell’intolleranza e del razzismo.  Never again.

LM

 

http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Video&key=2527&vKey=2262&fVideo=7

 

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il giorno della memoria

  1. Marco Romano ha detto:

    Caro Lorenzo, un giorno o l’altro i nostri cittadini chiederanno un memoriale dei loro genitori lasciati annegare in mare

    Ma per fortuna noi non abbiamo perso del tutto al nostra coscienza, e un barcone è già ora diventato un monumento

    Solo che c’è di peggio: ai tempi delle leggii razziali non sapevamo della shoah che sarebbe venuta, i mori di oggi li vediamo ogni giorno senza che a quei concittadini che dovrebbero condividere i nostri valori facciano affetto

    La shoah è tra noi e purtroppo è un memoria vivente

    Rimarrà per la nostra generaione la memoria di una vergogna

    Marco

  2. matteolilorenzo ha detto:

    Certe volte ho il sospetto che la memoria della Shoa nasconda la coscienza del presente….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...