CR7

 

memento mori

Forse si è perso il senso del limite.

Sia per il denaro, ma più che altro per la prosa agiografica e i commenti servili dei cronisti.

Le previsioni avventate.

Cosa scriveranno quando arriverà Napoleone?

Con l’Italia nei debiti, mezzo popolo nella miseria, un esercito di disoccupati, un futuro garantito di sacrifici, migliaia di morti nel Canale di Sicilia sulle nostre braccia…questo ludibrio di CR7 impone un’amara riflessione.

Non si tratta di moralismo, direi piuttosto disgusto.

L’Imperatore Romano nel trionfo aveva un amico vicino che gli sussurrava all’orecchio «Respice post te. Hominem te memento»

(lorenzo matteoli)

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a CR7

  1. C De Michelis ha detto:

    Santa parole, sommo maetro…..

  2. matteolilorenzo ha detto:

    Un romanista ha commentato: invece di spendere tutti quei soldi per comperare Ronaldo non conveniva investirli per comperare le partite…allegedly as usual?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...