SPARARE, COMUNQUE.

Miliziani armati USA

Dalle interviste ai sostenitori di Trump pubblicate su internet e sulla stampa USA, la prospettiva di una guerra civile armata in caso di impeachment o rimozione di Trump, oggi 14 gennaio 2021 è confermata. Tutti dichiarano che se Trump verrà rimosso loro “spareranno”.

A parte la sicurezza sulla decisione di sparare, non c’è nessuna chiarezza su “a chi intendono sparare”. 

L’ideologia fondamentale dell’elettore trumpista USA medio è che “se le cose non vanno come dico io…sparo”. Questa la visione della democrazia che 4 anni di Presidenza Trump hanno fondato. Il risultato della sistematica costruzione di una realtà storica falsa alla quale Trump ha lavorato con tutti i suoi tweets per i 4 anni della sua presidenza.

Per chi nega i fatti le parole non servono …

È necessario quindi prendere atto che negli Stati Uniti è attualmente in corso una guerra civile, fra la destra conservatrice del Partito Repubblicano e … il resto dell’America non bene altrimenti definito.

Spareranno nel mucchio, perché l’unica cosa che concepiscono e vogliono fare è, comunque, sparare e usare finalmente le armi che hanno comprato.

lorenzo matteoli

To shoot, that’s it.

From interviews with Trump supporters published on the internet and in the US press, the prospect of an armed civil war in the event of Trump’s impeachment or removal, today January 14th, 2021, is confirmed. Everyone claims that if Trump is removed they will “shoot”.

Apart from the certainty about the decision to shoot, there is no clarity about who do they wish to shoot.

The very simple idea of the average US Trumpist voter is that “if things don’t go as I wish … I’ll shoot“. This is the vision of democracy that 4 years of the Trump presidency have established. This is the result of the systematic construction of a false historical reality that Trump has been working on with all of his tweets for the 4 years of his presidency. 
For those who deny the facts, words are useless …

It is therefore necessary to take note that a civil war is currently underway in the United States, a war between the conservative right of the Republican Party and … the rest of America not otherwise well defined.

They will shoot in the crowd, because the only thing they conceive and want to do is to use their guns.

lorenzo matteoli

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a SPARARE, COMUNQUE.

  1. Alessandro Montani ha detto:

    L’opera di corruzione morale e lavaggio del cervello compiuta da Trump è terribile. C’è chi pensa che sia il frutto di una stortura delle istituzioni americane e che a questo punto si sarebbe arrivati comunque, ma io penso che tu abbia ragione a mettere in luce l’eccezionalità di Trump. Non è vero che molti altri avrebbero potuto fare ciò che lui ha fatto e a questo punto venirne fuori sarà difficile e doloroso. Speriamo che non richieda troppi spargimenti di sangue.

  2. matteolilorenzo ha detto:

    A giudicare dalla cultura media della destra destra USA e della maniìa che hanno di “sparare” saranno mesi difficili, vediamo cosa succede il 20 gennaio…. molto dipende anche dalla abilità intelligenza e fermezza di Biden …io sono pessimista …

Rispondi a matteolilorenzo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...