RIDACCHIA BENE CHI RIDACCHIA ULTIMO: LA FINE DI SARKOZY

Ridacchia supponente Sarkozy su Berlusconi nel 2011

Condannato a tre anni per corruzione Sarkozy nega disperatamente quello che secondo il Tribunale è una innegabile documentata certezza. Carlà, nobile esempio di lealtà coniugale, denuncia la caccia alle streghe.

Non è mai elegante celebrare le disgrazie altrui, ma chi ha sprecato tonnellate di eleganza non ha molti titoli per esigerla nel momento della sua disgrazia. Se così si può chiamare la gestione della Giustizia da parte di un competente tribunale.

Ridacchiava supponente Sarkozy nella conferenza stampa con Angela, quando venne citato il nome di Berlusconi.

Ora si tratta di valutare se è meglio per un presidente del CdM e per un presidente della repubblica una condanna per corruzione o decine di processi per “pompini” con disinvolte bugiarde, prosperose diciannovenni.

Una valutazione facile: è peggio un presidente assatanato di sesso in privato o un presidente corrotto e corruttore nella gestione del governo nazionale?

Non avrei dubbi. Comunque, mai ridacchiare, se non si ha la certezza del candore della propria biancheria intima.

lorenzo matteoli

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...