LA PALUDE FANGOSA DEL CSM

PIERCAMILLO DAVIGO

Passano fra di loro carte equivoche indagano/non indagano, solo quando la “funzionaria” dell’ufficio di Davigo decide che è l’ora di chiudere la manfrina e manda le carte ai giornali, scoppia il bubbone delle procure Milano, Roma, Perugia…Brescia…

Una vera fogna di sospetti, denunce anonime, collusioni, depistaggi, manipolazione di sentenze per reati miliardari, associazioni improprie di avvocati, magistrati, grandi managers.

La nemesi triste dei superstiti di “mani non tanto pulite”.

lorenzo matteoli

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a LA PALUDE FANGOSA DEL CSM

  1. giuseppe bognetti ha detto:

    Ben detto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...