Salvin* e le asterische.

Somar*

Non posso certo essere accusato di simpatie salviniane, ma la stupidaggine  delle asterische  proposte dal Liceo Cavour di Torino è una provocazione insopportabile per il buon senso e per il solido pragmatismo Torinese.

Mi onoro di essere stato allievo del Cavour in Terza Liceo (A) nel 1955-56,  pochi anni dopo Raf Vallone, anche lui un ex Cavourrino che, sono sicuro, si sganascerà dalle risate per l’insulsa iniziativa (insuls* inziativ* di gender correctness  della grammatica secondo il bislacco preside).

Di seguito propongo alcune iniziative all’attenzione dei disponibili imbecilli: 

Line* ferroviari*, Zupp* di pesce, Frittat* di Spinac*, Aul* Scolastic*.

Restano aperti alcuni importanti problemi: mutand*?, pigiam*? cravatt*?

E  che dire di Vaff*?

Il problem* è recuperare il senso comune. 

È vero che nomina substantia rerum, ma anche  sunt certi denique fines … (latino).

Quelli che non hanno fatto il classico…si arrangino.

Lorenz* Matteol*

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...