SUL PACIFISMO NELLA STORIA

Sul pacifista convinto, una citazione dal libro che sto traducendo (The foundations of the World Republic, 1951,  di Giuseppe Antonio Borgese):

“Storica fra le sue imprese la Risoluzione Joad (nota come The Oxford Pledge, 9 Febbraio, 1933),  con la quale all’inizio degli anni 1930 i laureandi di Oxford si impegnarono “a non combattere, per il Re e per la Patria, in nessuna circostanza,” Poi hanno combattuto. La loro promessa, fonte di ispirazione per il fascismo, fu un incentivo alla guerra, non una promozione della pace. Certo il pacifismo non è l’unica palla al piede del federalismo mondiale. È la palla al piede della pace. Consegnandola inerte alla violenza.” (GAB)

Ovvero la storia si ripete sempre: ogni volta in modo diverso.

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...