IL QUADRO DELLA SITUAZIONE IN 12 PUNTI

la solita supponente arroganza
  1. Travaglio con la sua abituale supponente arroganza, considerandoci tutti ingenui babbei,  ci somministra la sua intelligentissima lettura della situazione, eccola: Mario Draghi, esecutore dell’ignoto superpotere, ha avuto il mandato (Travaglio non dice da chi) di ripristinare il controllo del “Sistema” e di “far fuori” Conte prima e Salvini poi, i due eroi che invece, secondo Travaglio, ci avrebbero dato la libertà dalla schiavitù.
  2. Travaglio, accecato dall’invidia/rancore nei confronti di Draghi non riesce a trovare una spiegazione meno ingenua e cretina, eccola: il “complotto del Sistema” grande controllore del Superpotere globale, e Mario Draghi burattino del misterioso Puparo: nemmeno un dodicenne obnubilato dai fumetti ci crederebbe.
  3. Ma Travaglio, che ha sempre bevuto la genialità della rivoluzione pentastellare, non riesce a vedere l’assoluta insulsaggine di Conte e la sua presuntuosa arroganza, né riesce a vedere la penosa fine dei bamboccioni 5Stelle come ovvia conseguenza della loro puerile goffaggine/presunzione. Con l’assist dello stesso Travaglio.
  4. Per lo stesso trauma non riesce a vedere la volgare insipienza e il bullismo stradale dell’alcolico papeetaro (il democratico del “datemi i pieni poteri”).
  5. La spiegazione del “complotto” di Travaglio è dettata da assoluta cecità settaria ed è sintomo del suo serio distacco dalla realtà delle cose. Accusa Mario Draghi di andare in giro a prendere impegni (Ukraina, NATO ed Europa) ignorando il Parlamento: Travaglio non si rende conto che il Parlamento con la maggioranza fantasma inesistente di Lega  e 5Stelle non può più essere un referente. 
  6. Perché mai Draghi dovrebbe ascoltare i rappresentanti del 3% degli italiani fra l’altro divisi fra di loro e impegnati in pietose beghe di cortile? E perché dovrebbe ascoltare il parere di un soggetto bigotto cattolico che nega la evidente urgente necessità di liberalizzare la marjuana per smontare la potente, ricchissima, rete mafiosa che la gestisce e la altrettanto evidente urgenza di dare la cittadinanza italiana a una generazione di giovani nati in Italia, educati nelle scuole Italiane,  evidentemente molto più italiani di lui.
  7. Chi è in questo quadro il burattino del vero segreto dittatore (ricco mafioso fascio-razzista)?
  8. Assistiamo a un incredibile, grottesca farsa: Conte che presiede un partito di 4 gatti (diviso in due sette di 2 gatti l’una), in pratica sull’orlo dell’estinzione come realtà politica, pretende di dettare condizioni al Governo di Draghi e al PD. Dovrebbero essere Draghi e il PD a dettare condizioni a Conte: si metta in riga se vuole sperare di sopravvivere alla sua incapacità e alla insulsaggine dei 5Stelle.
  9. La situazione è però degradata al punto che non ammette recupero. Il capo del Governo Mario Draghi e il Presidente Mattarella devono prendere in mano vigorosamente la situazione, dichiarare lo stato di emergenza politica e tracciare una urgente roadmap per elezioni a brevissimo termine, tutelando la macchina gestionale del PNRR e delle altre scadenze legislative (i.e. Cannabis e jus scholae).
  10. La parte moderata pragmatica della Lega (Giorgetti, Zaia, Fedriga) metta il segretario bigotto/razzista in condizioni di non nuocere ulteriormente e salvi quel che resta della Lega di governo.
  11. Il PD proponga una linea programmatica progressista, i cespugli del centro progressista (Calenda, Renzi, Bonino) organizzino una coalizione per far fronte all’emergenza e con il PD diano vita al Draghi 2.
  12. Wishful thinking Matteoli, nothing of the kind will happen and it will  be more of the same shit as ever.

lorenzo matteoli

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...