La speranza diagonale

La leccata di Salvini: per i prossimi venti anni?

Sessanta anni di cultura democristiana mista a cultura PCI/DS/PDS/PD. Di informazione televisiva conforme da Lascia o Raddoppia ai Talk Shows. 
Di partiti “laici”, marginali e minoritari. 
Di socialisti da bere e radicali referendari utopici visionari e …da marciapiede.
Migliaia di iniziative culturali “di sinistra”, cattoliche, di cattosinistra, associazioni, seminari, circoli, ARCI, UISP….etc.  
Dieci anni di terrorismi incrociati, BR, Lotta Armata, Avanguardia Operaia,  bombaroli di destra neofascisti e avanti fino alla dinamite nera.
Una overdose di cultura “impegnata”, garantita e supponente: Scuola di sinistra, Università di Sinistra, Magistratura di sinistra, Mani Pulite, Toghe Rosse.
Venti anni di Bunga Bunga.
Tutto in brodo di corruzione sistemica, diffusa, endemica, con la benedizione del Vaticano e dei suoi cardinali-tycoon, con attico nel centro storico e amicizie ambigue, banchieri ladri e/o stupidi, sempre comunque arroganti. 
Non senza la dovuta attenzione mafiosa, silenziosa ma potente ubiqua presenza. 

Risultato? 

Pochi sapevano che tutti questo sarebbe stata la ricetta precisa e complessa per il finale travolgente.
Salvini, Di Maio, Bonafede, Casalino, Crimi , Dibattista, Raggi…l’arroganza incompetente al governo,  in una minestra di criptofascismo, presunzione puerile, ignoranza.
Il PD stanco, incerto, polverizzato dalle sette personali, delle vecchie balene e dei giovani turchi: Dalema, Bersani, Veltroni, Fassino…
Se Salvini vince in Emilia Romagna l’Italia entra in un tunnel che durerà 20 anni. 

Ma cosa succedereà se dovesse vincere il PD?…come diagonalmente si spera…
Fino a quando saremo costretti a scegliere il male minore?

Lorenzo Matteoli

Informazioni su matteolilorenzo

Architetto, Professore in Pensione (Politecnico di Torino, Tecnologia dell'Architettura), esperto in climatologia urbana ed edilizia, energia/ambiente/economia. Vivo in Australia dal 1993
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...